Home / Ricette / Coniglio more e lime con mandorle tostate
12 luglio, 2018

Coniglio more e lime con mandorle tostate

In: Ricette, Secondi di: Tag:, , ,

Coniglio more e lime con mandorle tostate
5 (100%) 1 voto

Stagione di frutti di bosco e le more sono un’autentica delizia, danno un sapore particolare al coniglio marinato nel lime e cucinato con le mandorle tostate. Un abbinamento agro-dolce da provare!

Ingredienti (2 persone)

  • 1 coniglio
  • 50 gr di mandorle
  • 3 lime
  • 1 bicchierino di aceto
  • 1/2 bicchierino di Porto
  • 1/2 cucchiaio di aceto balsamico
  • 1 cucchiaino di zenzero fresco grattuggiato
  • 1 cucchiaino di salsa di soia
  • 120 gr di more fresche
  • 50 gr di burro
  • 30 gr di farina
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • qb sale
  • qb pepe
  • qb olio extra vergine di oliva

Preparazione

Spremere i lime e metterne il succo in una ciotola insieme ad un poco d’olio emescolare per bene.

Mettere il coniglio a marinare nella ciotola per almeno un’ora.

Togliere il burro dal frigo e lasciarlo ammorbidire a temperatura ambiente.

Sbollentare le le more in poca acqua conservandone 4 o 5 per impiattare.
Frullarle con un mixer ad immersione.

In un pentolino per salse fare fondere metà del burro, e, una volta sciolto, aggiungere il succo di more filtrandolo con un colino.

Lavorare il burro restante con la farina, in modo da formare delle palline.

Fare addensare il succo ottenuto aggiungendo lo zucchero, l’aceto balsamico, lo zenzero tritato, il Porto e la salsa di soia.
Aggiungere le palline di burro e farina.

Al termine della marinatura del pollo mettere il coniglio a rosolare in un tegame con un filo d’olio.

Dopo qualche minuto versare un bicchierino d’aceto e lasciare evaporare.

Tritare grossolanamente le mandorle.

Aggiungere un bicchiere d’acqua e lasciare cuocere per almeno 30 minuti.

Aggiungere le mandorle tritate e terminare la cottura per circa 20 minuti.

Verso fine cottura aggiungere un po’ di salsa di more.

Servire impiattando il coniglio con le mandorle, aggiungere la salsa di more e decorare con le more fresche tenute da parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.