Home / Ricette / Antipasto / Tonno scottato in crosta di mandorle, pinoli e senape
19 settembre, 2018

Tonno scottato in crosta di mandorle, pinoli e senape

In: Antipasto, Ricette, Secondi di: Tag:, , ,

Tonno scottato in crosta di mandorle, pinoli e senape
5 (100%) 1 voto

Antipasto sfizioso o secondo da leccarsi i baffi: il tonno in crosta di mandorle e pinoli, arricchito dal sapore della senape è gustosissimo e sarà sicuramente molto apprezzato. Cotto velocemente in padella sarà morbido all’interno e croccante all’esterno

Ingredienti (2 persone)

  • 400 gr di tonno fresco in trancio
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di senape di Digione
  • qb pangrattato
  • 40 gr di mandorle
  • 40 gr di pinoli
  • qb pepe nero
  • qb sale
  • qb olio extravergine di oliva

Preparazione

In un mixer mettere mandorle sgusciate e pinoli.
Titare fino ad ottenere un trito piuttosto grossolano, distribuire quindi la panatura ottenuta su un vassoio.

In una piatto fondo sbattere le uova con un po’ di sale e la senape.
Prendere quindi il filetto di tonno e passatelo da entrambi i lati prima nell’uovo e senape e poi nella panatura.

Premendo delicatamente con le dita per fare aderire in modo omogeneo il trito su tutta la superficie del filetto.

Fare scaldare bene una padella antiaderente con un filo d’olio, adagiare il tonno e farlo scottare a fuoco vivace, 2-3 minuti per lato, girandolo con delle palette o delle pinze da cucina per una cottura uniforme.

Il filetto dovrà rimanere rosato all’interno e non diventare bianco, in modo da rimanere tenero.

Quando il tonno sarà pronto, toglierlo dalla padella e su un tagliere e con un coltello tagliarlo a fette di circa 2 cm di spessore.

Adagiare le fette su di un piatto da portata e servite immediatamente il vostro filetto di tonno in crosta di mandorle e pinoli con un po’ di senape e magari accompagnato da del riso venere.