Home / Ricette / Piadina romagnola
8 ottobre, 2018

Piadina romagnola

In: Ricette di: Tag:

Piadina romagnola
5 (100%) 1 voto

La tradizionalissima piadina romagnola è facilissima e veloce da preparare, varia per spessore e grandezza a seconda della località dove la si mangia. Da assaporare farcita e piegata a metà o arrotolata rigorosamente imbottita, lascia ampio spazio alla fantasia.

Ingredienti

  • 500 gr farina tipo 0
  • 70 gr di strutto
  • 10 gr di lievito di birra
  • 8 gr di Sale Dolce di Cervia

Preparazione

Sciogliere il lievito in un po’ di acqua tiepida.

Su una spianatoia formate una fontana con la farina.
Aggiungere al centro lo strutto fatto a pezzetti, il lievito di birra sciolto e per ultimo il sale.

Impastare fino ad ottenere un impasto liscio aggiungendo acqua tiepida se necessario.

Lasciare riposare l’impasto coperto con un canovaccio per almeno mezz’ora.

Dividere l’impasto in palline da 150 gr circa e stenderle con un matterello formando dei bei cerchi.

Lo spessore può variare: da circa i 6-8 mm delle zone di Forlì e Ravenna a quella sottilissima da circa 2-3 mm del riminese.

Cuocere le piadine in fretta, sull’apposito testo o su una piastra molto calda, rigirandole con le punte di una forchetta per non farle bruciare e rivoltandole quando indorate.

Farcirle a piacere.