Home / Ricette / Primi / Risotto ai carciofi e salsa di gamberi
10 Febbraio, 2020

Risotto ai carciofi e salsa di gamberi

In: Primi, Ricette di: Tag:, ,

In questa ricetta il classico risotto ai carciofi viene impreziosito dalla crema di gamberi sfumata al Porto e da una nota data dal prosecco usato per sfumarlo. Sia i gamberi che i carciofi vengono cotti separatamente per poi essere uniti verso fine cottura del risotto, affichè i vari sapori si amalgamino ma non completamente, lasciando agli ingredienti le loro caratteristiche.

Ingredienti (2 persone)

  • 180 gr di riso carnaroli
  • 1 bicchiere di vino prosecco
  • 1 bicchiere di vino Porto
  • 20 gamberi sgusciati
  • 1 scalogno
  • 2 carciofi
  • 1/2 cucchiaio di farina
  • 1/2 limone
  • 2 foglie di salvia
  • qb brodo vegetale (o dado)
  • 20 gr di burro
  • qb sale
  • qb pepe nero
  • qb olio extravergine di oliva

Preparazione

Peparare la salsa di gamberi:

Tritare finemente la salvia e lo scalogno, tenendoli separati.
Tagliare i gamberi a pezzetti, lasciandone qualcuno intero per l’impiattamneto.

In una padella scaldare un po’ d’olio e, quando caldo, aggiungere la salvia tritata e metà dello scalogno tritato.
Lasciare soffriggere e aggiungere quindi i gamberi.

Fare dorare i gamberi leggermente.

Spolverizzare i gamberi con il mezzo cucchiaio di farina, mescolare e aggiungere il Porto, lasciare evaporare e cuocere a fiamma bassa per 15 minuti, aggiungendo un po’ d’acqua se il sughetto si restringe troppo.

Salare e pepare.
Togliere quindi dal fuoco e tenere da parte.

Intanto mondare i carciofi.
Tagliarli a metà, eliminare la barba e tagliarli a fettine.

Ammollarli in una bacinella con acqua e un po’ di succo di limone per evitare che anneriscano.

Dopo pochi minuti, scolarli e farli rosolare in una padella con metà del burro.

Aggiungere un filo d’acqua e lasciare cuocere, con coperchio, per 10 minuti,

Scaldare e/o preparare a parte il brodo vegetale.

Scaldare un po’ d’olio in una padella, aggiungere lo scalogno tritato rimanente e farlo soffriggere.

Alzare un po’ il fuoco e aggiungere il riso lasciandolo tostare e insaporire per qualche minuto.

Unire il prosecco e attendere fino a che non sarà evaporato, a questo punto abbassare la fiamma e cominciare ad aggiungere il brodo bollente poco alla volta finchè il riso non sarà pronto.

Quando mancano 5 minuti al termine della cottura del riso aggiungere i carciofi e la salsa di gamberi.

A fine cottura togliere la pentola dal fuoco, la noce di burro, aggiustare di sale e pepe e mantecare.

Coprire con un coperchio e lasciare riposare per un paio di minuti.

Servire caldo, impiattando con i gamberi interi.

5 1 [Voti: 1    Media Voto: 5/5]