Home / Ricette / Primi / Risotto Castelmagno, nocciole e salsa al Porto

Risotto Castelmagno, nocciole e salsa al Porto

In: Primi, Ricette di: Tag:, , , ,

Un altro risotto dai colori intensi e dall’ottimo gusto. In questo caso l’abbinamento è tra il sapore forte e deciso del Castelmagno e la dolcezza della salsa al Porto. Sapori e colori che si combinano stupendamente per un risotto che farà sicuramente un’ottima scena.

Ingredienti (2 persone)

  • 180 gr di riso carnaroli
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 40 gr di Castelmagno
  • 40 gr di nocciole
  • 1 scalogno
  • qb brodo vegetale(o dado)
  • 120 gr di burro
  • 1/2 bicchiere di vino Porto
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 cucchiaio di farina 00
  • 1 foglia di alloro
  • qb sale
  • qb pepe
  • qb olio extravergine di oliva

Preparazione

Fare tostare le nocciole in una piccola padella antiaderente, quindi tritarle grossolanamente.

Preparare la salsa al Porto:
In un pentolino per salsa mettere 100 grammi di burro e lasciarlo sciogliere a fiamma bassa.
Aggiungere quindi la farina e mescolare bene per evitare che si formino grumi.

Aggiungere il vino Porto e continuare a mescolare, aggiungere quindi mezzo scalogno e la foglia di alloro.

Lascaire cuocere finchè non si sarà ridotto e sarà diventato denso.
Togliere la foglia di alloro e lo scalogno.

Riempire una ciotola con acqua fredda e metterci il pentolino per salsa, continuando a mescolare.
Lasciare il pentolino a bagno nell’acqua fredda.

Scaldare e/o preparate a parte il brodo.

Grattuggiare o sminuzzare grossolanamente il Castelmagno.

Tritare finemente mezzo scalogno

In una padella fae scaldare un filo d’olio con il cucchiaino di miele e mettere a soffriggere lo scalogno.

Alzare un po’ il fuoco e aggiungere il riso lasciandolo tostare e insaporire per un paio di minuti.

Aggiungere quindi il vino bianco e lasciarlo evaporare, a questo punto abbassare la fiamma e aggiungere un mestolo di brodo.

Aggiungere le nocciole tritate.

Continuare la cottura aggiungendo il brodo bollente poco alla volta.

A metà cottura aggiungere metà del Castelmagno.

A fine cottura togliere la pentola dal fuoco, unire il Castelmagno rimanente e la noce di burro, aggiustare di sale e pepe e mantecare.

Coprire con un coperchio e lasciare riposare per un paio di minuti.

Servire caldo impiattando con la salsa al Porto e delle nocciole intere.

5 1 [Voti: 1   Media: 5/5]